Alla deriva

– “‘Fai tutto quello che vuoi nella vita’ dicono e poi hanno paura di qualche macchina.” Camminando a testa bassa Marco semi-urla queste parole, ma è difficile capirlo in mezzo ai suoni dei clacson che strappano il silenzio facendolo a pezzettini e lo ricompongono in rumori confusi. “Se solo sapessero…” affonda un piede nell’asfalto “… che cosa ho…” stringe i pugni forte, affonda un altro piede “… cosa ho passato, quanto ho sofferto…” sale sul marciapiede e velocemente svolta l’angolo per nascondersi e scappare dalla gente, così come quella lacrima che per lungo tempo si è nascosta e che finalmente gli è sfuggita. Si allontana lasciandosi alle spalle quelle persone.

Non si è mai sentito così bene, non sa cosa lo prende. Quelle crisi sono come i temporali. Vengono velocemente, scagliano fulmini e saette e spariscono, lasciando il palcoscenico a un bellissimo sole. Così è lui adesso, pieno di energie, con la voglia di fare. La voglia di conquistare lo prende e lo porta in mari remoti, come il capitano di una nave, ma, ahimè, anche le navi più salde si rompono.

Annunci

Cosa ne pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...